ANGELO-GRACI-SINDACO-DI-LICATA1-300x200La Procura della Repubblica di Agrigento ha chiesto il rinvio a giudizio dell’ex sindaco Angelo Graci e di due funzionari di Palazzo di Città. L’accusa è abuso d’ufficio. La vicenda si riferisce all’affidamento, in maniera diretta, ad un’associazione culturale del teatro comunale Re di Corso Vittorio Emanuele. Erano stati gli enti esclusi, le cui offerte secondo l’accusa non sarebbero state “neanche valutate”, a presentare un esposto. C’è già la data dell’udienza preliminare che si terrà il prossimo 9 marzo davanti al Giudice per le udienze preliminari, la dottoressa Alessandra Vella.