Accademia Licata-Sciacca.L’assegnazione dei tre punti a tavolino dopo la gara con il Ligny Trapani ha notevolmente avvicinato l’Accademia Licata alla salvezza. Lo sa bene tutto l’ambiente gialloblu che mirava proprio a fare bottino pieno contro i trapanesi per mettersi al riparo da brutte sorprese. Bottino pieno che è stato fatto, diciamo così, per vie traverse. Adesso rimangono da giocare le ultime tre partite: il Licata ne avrà due fuori casa (domenica a Carini e poi l’ultima contro il Delfini Vergine Maria di Palermo) e una in casa tra dieci giorni contro il Casteltermini. Classifica alla mano, l’impressione è che possa bastare conquistare anche un solo punto per brindare alla matematica certezza della permanenza nella categoria.