Pubblicità

ABBANDONO INDISCRIMINATO DI RIFIUTI SUL TERRITORIO. IL COMUNE INSTALLA LE FOTOTRAPPOLE PER INDIVIDUARE GLI SPORCACCIONI: MULTE A PARTIRE DA 500 EURO

L’amministrazione comunale di Licata ha provveduto a installare delle fototrappole per contrastare l’azione degli sporcaccioni che continuano ad abbandonare, in maniera indiscriminata, i rifiuti sul territorio.
Ad annunciarlo è stato Angelo Trigona, Assessore Comunale all’Ambiente.
“Le prime fototrappole – conferma Trigona – sono state già installate in diversi quartieri della città, nei prossimi giorni provvederemo a sistemare le altre. Constatiamo, purtroppo, che malgrado ci sia la raccolta differenziata, ci sono zone del territorio in cui i rifiuti continuano ad essere abbandonati, ad ogni ora del giorno. Ci auguriamo che la presenza delle fototrappole costituisca, tra le altre cose, un deterrente per questi sporcaccioni che continuano a deturpare la nostra città”.
E’ lo stesso assessore Angelo Trigona ad annunciare che “le multe per coloro i quali saranno sorpresi ad abbandonare i rifiuti per strada non saranno inferiori a 500 euro. Ma, a seconda della gravità dell’azione commessa, possono essere anche superiori a questa somma”.