Sei consiglieri comunali (i tre di Liberi ed Indipendenti per Licata Scrimali, Aronica e Triglia e i tre del Movimento 5 Stelle D’Orsi, Carità e Ortega) hanno presentato al Sindaco, al Presidente del Consiglio e al Segretario Generale un atto di indirizzo affinchè si “valuti l’opportunità di adottare gli atti conseguenziali al ripristino della dirigenza al Comune di Licata in grado di assumere tutto il carico di responsabilità ed assicurare un corretto e fisiologico funzionamento, seppur in un momento di difficoltà, della macchina comunale”. Alla base dell’atto di indirizzo, ci sono “le difficoltà in cui versano gli uffici comunali e la mancanza di un adeguato numero di figure apicali in grado di assumere le responsabilità di un Comune oggi in gravi difficoltà”.