Funzioni dirigenziali, i consiglieri Melania D’Orsi e Vincenzo Carità interrogano il Sindaco e il presidente del Consiglio.

Due determine dirigenziali che hanno lo stesso numero, ma con contenuto diverso. La determina riguarda l’attribuzione delle deleghe di funzioni dirigenziali dipartimenti affari generali, servizi sociali e demografici, nr. 322 del 16 aprile 2019. Prima è stata pubblicata una determina con attribuzione delle deleghe di funzioni dirigenziali al Geom. Lauria Giuseppe Antonio per il gruppo 5 UGSIT (sistema informativo comunale) e Dott.ssa Burgio Angela per il gruppo 3 (distretto socio sanitario D5)
Miracolosamente e senza trovare traccia di revoche della prima determina viene ripubblicata la stessa determina con l’eliminazione dei nominativi succitati e lo “spostamento” della Dottoressa Sabina Giovanna Bonelli dai servizi demografici ai servizi sociali. La interroghiamo per comprendere i motivi che hanno portato alla pubblicazione della stessa determina con differente contenuto senza revoca alcuna come prevede la norma. Non vorremmo possa accadere che dipendenti “non allineati politicamente” vengano “puniti” senza ragione alcuna o ancor più grave non vengono attribuite le deleghe a persone che si pensa non possano garantire interessi di parte. Aldilà dell’illegittimità dell’atto attendiamo fiduciosi una risposta per iscritto e nei termini di legge.

Melania D’Orsi, Vincenzo Carità – Movimento 5 Stelle