Homepage Politica Comune, chiesta l’anticipazione di cassa

Comune, chiesta l’anticipazione di cassa

280

Il Comune chiede l’anticipazione di cassa alla tesoreria comunale per l’esercizio finanziario 2019. La decisione è stata resa nota tramite una delibera di Giunta e la richiesta – per mezzo della Segreteria del dipartimento Affari Generali – è già stata inoltrata alla Banca San Francesco cui è stato prorogato per altre sei mesi l’affidamento del servizio. L’anticipazione richiesta per sopperire alle esigenze di cassa è di 8.537.785,59 euro pari ai tre dodicesimi dei primi tre titoli di entrata del Conto Consuntivo 2017. L’anticipazione si è resa necessaria per rimpinguare le casse comunali e per permettere all’Ente di avere quella liquidità utile per poter operare.

loading...