Homepage Politica Rifiuti, D’Orsi e Carità: “Manifesta incapacità”

Rifiuti, D’Orsi e Carità: “Manifesta incapacità”

360

Rifiuti, i consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle D’Orsi e Carità all’attacco dell’amministrazione comunale guidata da Pino Galanti.

Il 17 luglio del 2018 con una nota a firma dei consiglieri comunali Melania D’Orsi e Vincenzo Carità, ci permettevamo di suggerire all’amministrazione comunale, a conferma che la nostra è stata sin dal primo momento una opposizione costruttiva, di individuare un’area di stoccaggio temporaneo per i rifiuti, evitando di farli marcire per strada, con conseguente pregiudizio per la salute dei cittadini. Il sig. Sindaco dopo 27 giorni risponde all’interrogazione consiliare:
“Relativamente al vs. Suggerimento di stoccaggio dei rifiuti presso un’area di stoccaggio temporanea, per quanto gradito e ben accetto ogni vs suggerimento, si invitano le SS. LL. a prendere visione di quanto riportato al D. Lgs nr 152/2016 e ss.mm. ed ii. al fine di avere coscienza della ILLICEITA’ della proposta all’interno delle condizioni verificatisi in questi giorni di amministrazione dal sottoscritto”.
Dopo più un anno di amministrazione comunale e quasi due anni di mandato del ns. onorevole cittadino Pullara, dopo ripetute emergenze, annunci di ogni genere e soprattutto dopo un aumento della Tari del 40%, proprio ieri arrivano le dichiarazioni dell’assessore Pira che pare essere il Sindaco facente funzioni:
“grazie al provvedimento del Sindaco Pino Galanti, firmato due giorni fa, è stato possibile stoccare per qualche ora (noi diremmo settimane, lo documentano le foto), i rifiuti nei cosiddetti scarrabili, togliendoli dalla strada”.
Dunque, riepilogando, un anno fa la nostra proposta era illecita. Ci siamo sorbiti mesi e mesi di immondizia per strada… a distanza di un anno ringraziamo il Sindaco Pino Galanti perché ha fatto (in malo modo) quanto gli suggerivamo un anno fa.
Rileviamo la manifesta incapacità, evidente e conclamata ad amministrare una città con problemi complessi, e ci chiediamo se non sia il caso di rimettere il mandato ai cittadini.

Melania D’Orsi, Vincenzo Carità – Gruppo consiliare Movimento 5 Stelle