Homepage Calcio Licata calcio, Scimonelli: “Puntiamo a mantenere lo zoccolo duro della passata stagione”

Licata calcio, Scimonelli: “Puntiamo a mantenere lo zoccolo duro della passata stagione”

682

Calma apparente in casa Licata calcio. La società guidata dal presidente Danilo Scimonelli sta infatti gettando le basi per la migliore programmazione possibile della nuova stagione che vedrà i gialloblu ai nastri di partenza del campionato di Serie D. Nella chiacchierata con il massimo esponente abbiamo toccato vari temi. Primo fra tutti il calciomercato. “Posso smentire tutte le voci venute fuori finora – spiega Scimonelli – non abbiamo ancora sentito nessuno. Né in un senso né nell’altro. Il nostro obiettivo è quello di mantenere lo zoccolo duro della passata stagione ma ad oggi non abbiamo alcuna comunicazione da dare”. L’altro aspetto toccato è quello che riguarda il potenziamento del settore giovanile, indispensabile per programmare al meglio un campionato impegnativo come la D dove la batteria di juniores da schierare è di quattro unità. “Punteremo forte sul settore giovanile – prosegue Scimonelli – sulla scia dei buoni risultati ottenuti dagli Allievi nella stagione appena conclusa, continueremo su questa strada. Ricordo che diversi elementi come Battimili, Lauria, Callea sono già stati aggregati in pianta stabile alla prima squadra. Negli anni futuri, il settore giovanile nelle nostre intenzioni dovrà diventare un serbatoio per la prima squadra”. Capitolo stadio Dino Liotta. “Stiamo eseguendo una serie di lavori di sistemazione per quanto concerne gli impianti idrici e i servizi igienici. A questo si aggiunge un intervento di abbellimento di tribuna e gradinata e poi comunico che con due mesi di anticipo abbiamo ottemperato alle prescrizioni fatte dal fiduciario della Lega nazionale Dilettanti per quanto concerne l’agibilità dello stadio Dino Liotta”. Lo stesso Scimonelli ci ha poi spiegato che “nelle scorse settimane si sono svolti una sere di incontri societari e che a stretto giro si terrà l’assemblea dei soci che in primis chiuderà l’esercizio 2018-2019 e successivamente aprirà quello della nuova stagione”.