polizia-di-statoRiceviamo e pubblichiamo:

“In data odierna anche la Segreteria Provinciale di Agrigento del Sindacato di Polizia COISP, condividendo l’iniziativa della Segreteria Nazionale che con una serie di iniziative ha chiesto la sottoscrizione di una petizione per rimuovere il monumento posizionato dal Comune di Genova in memoria di Carlo GIULIANI, ha contribuito alla raccolta di firme tra i cittadini Agrigentini.

In merito è opportuno ricordare che il predetto RAGAZZO, in occasione del G8 tenutosi a Genova il 20.07.2001, durante gli scontri causati dai manifestanti, con il volto coperto da un passamontagna si prodigava ad attentare alla vita di alcuni Carabinieri rimasti bloccati in un’auto di servizio. Noi riteniamo che Carlo GIULIANI, con tutto il rispetto che si deve ad una giovane vita spezzata, non debba essere commemorato con tutti gli onori, quasi fosse un martire, tantomeno riteniamo possa essere considerato un esempio da imitare per le giovani generazioni”.