Homepage Cronaca Pistolettate contro la casa di un disoccupato, è stato un avvertimento?

Pistolettate contro la casa di un disoccupato, è stato un avvertimento?

2379

Come riporta l’edizione odierna del giornale La Sicilia, pistolettate di avvertimento contro il balcone dell’abitazione di un
45enne, licatese, disoccupato. I responsabili complessivamente avrebbero sparato tre colpi di pistola. Sono in corso indagini dei carabinieri della Compagnia di Licata, coordinati dalla Procura della Repubblica. Il fatto è successo l’altra sera.

Non ci sono testimoni. Anche se qualcuno si sarebbe allarmato proprio dagli spari, quasi sicuramente esplosi in rapida successione. Nessuno però si è fatto avanti. Da chiarire le cause che hanno portato i malviventi a sparare contro il prospetto esterno della palazzina.