Homepage Cronaca “Il fatto non sussiste”, assolto Gianluca Mantia

“Il fatto non sussiste”, assolto Gianluca Mantia

171

la protesta di Gianluca Mantia davanti Palazzo di CittàSentenza di assoluzione per Gianluca Mantia. Pubblichiamo un comunicato stampa del candidato sindaco dell’estrema sinistra alle ultime elezioni comunali.

Nel giugno del 2012 si è svolta una manifestazione organizzata da rifondazione comunista contro l’aumento della Tarsu; in merito a quell’occasione mi veniva contestato il reato di aggressione a pubblico ufficiale (nella persona del comandante dei vigili urbani) ed interruzione di servizio pubblico (poichè la manifestazione si svolgeva nei pressi dell’entrata del Comune). Dopo quasi quattro anni, in data 21 gennaio 2016, difeso dagli avvocati Giuseppe Limbici e Francesca Palumbo, sono riuscito a dimostrare che tutto il processo altro non era che un attacco politico nei miei confronti senza alcun appiglio legale; infatti il tribunale di Agrigento ha emesso sentenza di assoluzione con formula piena perchè “il fatto non sussiste”. Quello ricevuto da me doveva essere, agli occhi di forze dell’ordine a volte troppo certosine ed altre assai distratte, un esempio per tutti i cittadini che decidono di non subire supinamente le scelte scellerate di chi ci governa, invece si è dimostrato una volta di più che “u fissu e’ chiddru ca un parla”. Nell’augurarmi che le forze dell’ordine possano usare le esigue risorse per dare la giusta risposta ad una popolazione soffocata dal malaffare e dalle ingiustizie , rinnovo l’incitamento ai miei concittadini a lottare per i propri diritti.

Gianluca Mantia

loading...