Homepage Topnews I riti della Settimana Santa negli Stati Generali del Turismo

I riti della Settimana Santa negli Stati Generali del Turismo

228

Stati Generali del Turismo focalizzati sulla Settimana Santa. Venerdì pomeriggio si è svolto un incontro in Municipio alla presenza dei 4 rappresentati delle Confraternite cittadine coinvolte nei riti della Passione del Cristo. Presente Peppe Patti di Cna Turismo che al termine del vertice ha commentato con un post.

“Abbiamo incontrato i governatori delle quattro Confraternite che organizzano la Settimana santa di Licata – si legge in un post di Giuseppe Patti di Cna Turismo presente al tavolo dell’incontro – abbiamo proposto un cartellone unico degli eventi religiosi e l’organizzazione di una serie di iniziative collaterali legate alla musica e al teatro per rendere ancora più suggestivo ed appetibile l’evento religioso più sentito dai licatesi. La notte che precede il Venerdì Santo diventerà la Notte Sacra – scrive ancora Giuseppe Patti – con concerti di musica sacra e rappresentazioni teatrali. Nei dieci giorni di durata degli eventi religiosi, i ristoranti aderenti proporranno un menù alternativo legato alla cucina penitenziale. E poi la celebrazione del muffuletto quale prodotto della tradizione e della penitenza. Palazzo di Città ha accolto con entusiasmo questa iniziativa che arriva dalla base degli operatori economici cittadini e ha garantito il proprio impegno per la promozione degli eventi – conclude il delegato al Turismo della Cna – per la prima volta nella storia della città si programma con mesi di anticipo un grande evento come la Settimana santa”.