Homepage Politica Rincaro Tari 2018, il Movimento 5 Stelle pronto a scendere in piazza

Rincaro Tari 2018, il Movimento 5 Stelle pronto a scendere in piazza

138

Il Movimento 5 Stelle è pronto a scendere in piazza per contestare il rincaro della tassa sui rifiuti. A renderlo noto i componenti del gruppo consiliare Melania D’Orsi, Vincenzo Carità e Jenna Ortega. 

Alle nostre interrogazioni in cui abbiamo chiesto di sgravare i cittadini dal pagamento della Tari per i giorni di servizio non resi (e sono tanti), abbiamo ricevuto risposte evasive. Torniamo ad intervenire per pretendere chiarezza ad una situazione diventata oramai intollerabile per i  cittadini licatesi, vessati da un tributo che ha visto un aumento del 40% per un servizio non reso.

Annunci e tanta approssimazione hanno caratterizzato questi mesi (più di un anno) di governo Pullara-Galanti. Se non dovessimo avere risposte chiare ed esaustive sulle azioni poste in essere da codesta amministrazione comunale, ivi compresa la sospensione/annullamento della terza rata Tari ci vedrete al fianco dei nostri concittadini a protestare per i nostri diritti.

Considerato quanto accaduto qualche settimana fa confidiamo in un intervento dell’On Pullara che possa questa volta suggerire al Sindaco di annullare la terza rata piuttosto che sospenderla.

Melania D’Orsi, Vincenzo Carità, Jenna Ortega – Gruppo consiliare Movimento 5 Stelle