Homepage Topnews Un Venerdì Santo perfetto anche per i diversamente abili

Un Venerdì Santo perfetto anche per i diversamente abili

1338

E’ perfettamente riuscito l’esperimento voluto dall’amministrazione comunale di destinare un’area ai diversamente abili per assistere alla crocifissione di Cristo durante il venerdì Santo. Per chi è costretto a muoversi in carrozzina è stata infatti creata un’intera zona free a ridosso del calvario posizionato all’incrocio tra corso Umberto e corso Serrovira. Una decina le persone che – con l’assistenza dell’associazione Pro Civis Licata – hanno usufruito di questo importante servizio sperimentato per la prima volta. “Ci è piaciuta parecchio la collaborazione della gente – fanno sapere dalla Pro Civis – tutti si sono prodigati affinchè anche i diversamente abili potessero assistere da vicino al momento della Crocifissione di Cristo durante la giornata del Venerdì Santo. C’è stato uno spirito di collaborazione e una disponibilità da parte della gente che ci piace davvero sottolineare”. Lo spazio è stato utilizzato anche da diversi bambini. Soddisfazione per l’esito di questa disposizione è stato espresso anche dal vicensindaco Angelo Vincenti. “Sono queste le iniziative che ci piace sottolineare e posso assicurare che il Venerdì Santo ha creato un precedente che proveremo a ripetere anche nel corso di altre manifestazioni religiose e non. Riteniamo giustissimo dare le stesse possibilità a chi è costretto a muoversi su una carrozzina”. Ovviamente grande soddisfazione anche da parte della decina di diversamente abili che hanno avuto la possibilità di assistere ad uno dei momenti più sentiti della Via Crucis da distanza ravvicinata.