Homepage Politica Rifiuti, i consiglieri 5 Stelle: “Si discuta della materia in Consiglio comunale”

Rifiuti, i consiglieri 5 Stelle: “Si discuta della materia in Consiglio comunale”

140

Rifiuti, il gruppo consiliare del Movimento Cinque Stelle presenta un’interrogazione scritta.

Chiediamo al presidente del Consiglio comunale di Licata ed al Sindaco di discutere in Consiglio comunale la drammatica situazione dei rifiuti, alla luce delle dimissioni dell’assessore, compresa la paventata possibilità di ritirare il ricorso al TAR da parte del Comune di Licata avverso la decisione di esternalizzare il servizio da parte della S.r.r.- Ricorso presentato a tutela dei cittadini licatesi- in considerazione del fatto che la scelta di esternalizzare non è stata accompagnata, così come prevede la legge, dalla relazione ex art. 34, che ne avrebbe dovuto
certificare la sostenibilità e la convenienza. Sia chiaro sin d’ora che qualunque scelta non vada nella direzione di tutela degli interessi legittimi dei licatesi, e il ritiro del ricorso lo è, ci vedremo costretti a trasmettere gli atti alla Procura Generale della Corte dei Conti. Non è possibile che il costo del servizio dei rifiuti
continua ad aumentare a fronte di un servizio non reso ed in città si discuta solo di possibili assunzioni nella ditta aggiudicataria dell’appalto (unica partecipate all’appalto di 90 mln di euro con un ribasso dell’1,17%).

Con un’altra interrogazione scritta e protocollata nei giorni scorsi, il Gruppo consiliare del Movimento Cinque Stelle ha quindi richiesto l’istituzione di una commissione d’indagine sulla situazione dei rifiuti a livello comunale “per far luce sugli errori commessi, se ci sono stati, e per non ripeterli in futuro”.

Melania D’Orsi, Vincenzo Carità, Jenna Ortega – Gruppo consiliare Movimento Cinque Stelle