Homepage Comune Informa Inibizione all’uso potabile dell’acqua erogata

Inibizione all’uso potabile dell’acqua erogata

56

fontanelle via PalmaCon ordinanza sindacale n° 14 emessa oggi, il Vice Sindaco Angelo Cambiano, a seguito  di quanto comunicatogli dal Responsabile di Igiene Pubblica, dottoressa Rossana Mangione, ha ordinato a tutta la cittadinanza, il temporaneo non utilizzo dell’acqua erogata per uso potabile. Il divieto sarà in vigore sino a quando l’ufficio di Igiene Pubblica non comunicherà il rientro nei parametri di riferimento previsti dalla normativa vigente per l’uso dell’acqua potabile. Il tutto scaturisce dall’esito delle analisi effettuate dai tecnici della prevenzione del Dipartimento di Prevenzione nel Comune di Licata, su campioni di acqua prelevati il 13 febbraio u.s., sui quali sono stati riscontrati colore giallognolo non accettabile e durezza totale inferiore al valore minimo previsto dal  decreto legislativo n° 31 del 2001.  Con l’ordinanza, il vice sindaco ha altresì ordinato alla Siciliacque Spa, ente che fornisce i serbatoi idrici di Licata, di eliminare le cause che hanno determinato l’alterazione dell’acqua erogata e destinata a consumo umano, e Girgenti Spa di attivarsi per l’immediata soluzione del problema per quanto si sua competenza. Intanto avuta notizia di quanto sopra, il Vice sindaco si è immediatamente attivato convocando una conferenza di servizi al fine di individuare ogni utile iniziativa atta a risolvere il problema ed evitare il ripetersi di analoghe incresciose vicende.