Homepage Calcio Settore Giovanile, Scimonelli: “Manca serietà in molte società”

Settore Giovanile, Scimonelli: “Manca serietà in molte società”

519

E’ un cammino sicuramente soddisfacente quello delle selezioni giovanili del Licata calcio. La società gialloblu è in testa nel campionato Juniores (dove il Licata non fa classifica), tra gli Allievi e nei Giovanissimi. “Il settore giovanile non va valutato solo per i risultati ottenuti – spiega il responsabile Danilo Scimonelli – sei ragazzi dell’Under 19 in questa settimana hanno preso parte agli allenamenti della prima squadra e due di loro, Cuomo e Rinoldo verranno convocati per la trasferta di Roccella. Con gli investimenti fatti quest’anno per il settore giovanile – prosegue – avremmo potuto affrontare un campionato di Promozione”. Scimonelli però contesta il comportamento di alcuni avversari. “Nel campionato Juniores stiamo riscontrando la mancanza di serietà e organizzazione di molte società. Tra mancate presentazioni, infortuni pilotati e altro abbiamo disputato praticamente la metà delle partite fino alla pantomima di questa settimana a Raffadali. Abbiamo incassato manifestazioni di solidarietà dalla Figc di Agrigento e dei problemi verrà interessato anche il presidente Santino Lo Presti”. Scimonelli ha anche proposto delle soluzioni per prevenire questi inconvenienti. “Ho proposto di multare chi non si presenta con 500 euro di sanzione, 250 appannaggio della Lega e il resto a favore della società che subisce il torto da defalcare da tasse di iscrizione e altre spese per l’anno successivo. E inoltre un punto di penalizzazione sia per la prima squadra che per la selezione giovanile”. “Non pretendiamo che gli altri abbiano la nostra organizzazione – conclude Scimonelli – ma quantomeno il rispetto dei valori dello sport e la serietà nella partecipazione”.