CONDIVIDI

Dopo la tornata elettorale di domenica scorsa, interviene il deputato regionale licatese Carmelo Pullara.

Auguro buon lavoro a tutti i nuovi Sindaci della Provincia agrigentina e consiglieri comunali e ringrazio tutti coloro che ancora una volta hanno dimostrato di avere fiducia in me, comprendendo le vere motivazioni che mi hanno spinto a desiderare la vittoria di amministratori pronti ad affrontare le difficili situazioni in cui versano i Comuni del nostro territorio.
Doveroso ringraziare anche la cittadinanza licatese e tutti i candidati al Consiglio comunale per la fiducia accordata al mio gruppo: da oggi sono convinto che a Licata la ragionevolezza e il buon senso sarà il vero strumento che consentirà una concreta rinascita.
Sono infatti sicuro che Pino Galanti e la sua squadra metteranno il massimo impegno e la competenza adeguata per gestire la difficile situazione della città: credo sia prioritario restituire la pulizia ed il decoro ai quartieri. In contemporanea si dovrà mettere mano al bilancio e capire la situazione delle casse comunali, oltre che compiere i primi passi per arginare l’emergenza rifiuti.
Collaborerò con tutti i Sindaci che lo vorranno, al fine di essere il canale all’ARS Siciliana, intendo lavorare in sinergia col territorio come ho cercato di fare fino ad oggi, consapevole di avere interlocutori capaci che hanno scelto una strada difficile e non priva di ostacoli, ma certamente più facilmente percorribile insieme.
E’ questo il segnale chiaro che intendo dare alla mia gente. Un nuovo inizio. Una nuova idea di amministrazione della cosa pubblica. In rete e con la caparbietà di risolvere i piccoli e grandi problemi della nostra terra e delle nostre città.
Chiedo a voi cittadini di collaborare con i vostri amministratori, perché anche questo è fondamentale: tenendo decoroso l’ambiente in cui viviamo, per fare solo un esempio.
Oppure destinando il CINQUE PER MILLE dell’IRPEF a sostegno delle attività sociali svolte nel Comune di residenza: anche questo sarebbe un segnale di grande civiltà e senso di appartenenza alla propria città.
Chiedo a tutti i Sindaci della Provincia di Agrigento di farsi portavoce di questa semplice iniziativa con i loro concittadini e i professionisti del settore.
Ciò consentirà un piccolo introito alla casse comunali per le attività da dedicare alla comunità della quale facciamo parte.

Buon lavoro a tutti noi! E GRAZIE!

Carmelo Pullara

loading...
CONDIVIDI