Homepage Cronaca Differenziata, slitta la distribuzione dei kit: l’ex macello è ancora sequestrato

Differenziata, slitta la distribuzione dei kit: l’ex macello è ancora sequestrato

1166

Slitta l’avvio della consegna del materiale per la raccolta differenziata previsto per oggi. L’ex macello comunale – individuato come presidio dove espletare la distribuzione dei kit – è infatti ancora sotto sequestro da parte della Magistratura agrigentina. Una grave leggerezza da parte degli uffici, sottolineata dall’assessore all’Ambiente Antonio Pira che si è scusato con la città. “Invito gli uffici ad una maggiore serietà e attenzione nella gestione dei prossimi step che porteranno all’avvio della raccolta differenziata. Ci scusiamo con la città per quanto accaduto, solo venerdì gli uffici si sono accorti con colpevole ritardo che l’area designata per la consegna dei kit per l’avvio della differenziata (l’ex macello di via Umberto secondo) si trova ancora sotto il vincolo a seguito del sequestro disposto dalla Magistratura negli anni scorsi”. Da domani si dovrebbe ripiegare su un immobile di proprietà comunale ubicato all’interno del mercato ortofrutticolo di via Giarretta.