Homepage Cultura Che soddisfazione per “Il Dilemma”, vittoria al Sicilia Festival Libero teatro

Che soddisfazione per “Il Dilemma”, vittoria al Sicilia Festival Libero teatro

263

Il Dilemma vince e convince il “V Sicilia Festival Libero Teatro U.I.L.T.”, svoltosi a Campobello di Licata, dal 7 giugno al 2 Agosto, nello splendido scenario della valle della Divina Commedia. La compagnia teatrale licatese, con la commedia brillante “Le Sorelle Matamè”, è riuscita a convincere tutti, piazzandosi al primo posto, sia nella classifica di gradimento del pubblico – con l’eccezionale media voto di 9,75/10 (in pratica quasi tutti gli oltre 300 spettatori hanno dato il massimo del punteggio consentito, cioè 10) – sia nel giudizio unanime della giuria tecnica. A rafforzare il successo sono arrivati anche i premi per il migliore attore e la migliore attrice non protagonisti, rispettivamente: Tullio Lanza e Raffaella Ciancio. Grande la soddisfazione di Angelo Biondi, regista, attore e autore del testo, liberamente ispirato al “Paraninfo” di Luigi Capuana. “Eravamo già felici di essere fra le 9 compagnie (su 32) selezionate per la finale regionale, ma vincere il festival – dichiara Biondi – è stata un’emozione indescrivibile. Il Dilemma, nonostante sia rimasto per alcuni anni fermo e lontano dai circuiti provinciali e regionali, ha ritrovato intatto il feeling con il pubblico e con gli appassionati del buon teatro. Ciò sta a significare – continua Biondi – che quando la passione è accompagnata dallo studio e dall’impegno costante si può fare buon teatro anche se attori amatoriali. Voglio ringraziare – conclude Biondi – i compagni di questo nuovo viaggio artistico, a cominciare da mia sorella Luisa (Vennira Matamè), impareggiabile attrice, nonché presidente e instancabile motore dell’associazione “Il Dilemma”; Cettina Callea (donna Rosa); Tullio Lanza (don Angelo Vajana); Raffaella Ciancio (Rica Matamè); Giulia Vincenti (Zà Carmina); Maurizio Bucculeri (prof. Barresi); Domenico Peritore (direttore Rossi); Ludovica Ciancio (Antonia); Domenico Giambra (Basile).
Questo prestigioso risultato proietta la compagnia licatese alla fase Nazionale del festival U.I.L.T. che si terrà nell’estate del 2020.