Homepage Politica D’Orsi e Carità (M5S): “Situazione interna all’Ente preoccupante”

D’Orsi e Carità (M5S): “Situazione interna all’Ente preoccupante”

243

Il capogruppo Melania D’Orsi e il consigliere del Movimento 5 Stelle Vincenzo Carità hanno diffuso un comunicato sulla situazione interna al Comune.

Si sono rincorse notizie di dimissioni del Segretario generale Dott. Pietro Amorosia. Notizie poi smentite. Di vero pare che ci sia il fatto che arriverà un segretario supplente. Una vicenda da “porto nelle nebbie”. Il Segretario Generale oltre a vigilare sulla regolarità degli atti amministrativi svolgeva ad interim le funzioni di dirigente all’interno dell’ente. Abbiamo più volte segnalato e denunciato pubblicamente le nostre perplessità su alcuni atti adottati da questa amministrazione comunale come ad esempio la delibera nr. 50 che ha modificato lo statuto comunale prevedendo la soppressione delle figure dirigenziali, delibera motivata apparentemente da un presunto risparmio per l’ente.
La modifica del regolamento per il funzionamento degli uffici e dei servizi ci pare che voglia aprire le porte a “collaborazioni esterne” che porterebbero un aggravio di costi per i cittadini. Vorremmo sbagliarci, ma purtroppo le scelte politiche portate avanti da questa amministrazione comunale vanno in direzione opposta a quelli che dovrebbero essere i principi di efficienza economicità e buon andamento della pubblica amministrazione, facendo invece prevalere logiche di appartenenza, riconoscimenti elettorali e trasferimenti di personale senza una valida ed obiettiva motivazione (come avvenuto negli ultimi giorni, casualmente nei confronti di chi esprime liberamente il proprio pensiero in maniera non allineata con le politiche dell’amministrazione). La “vecchia politica” seppur sotto altre vesti ha messo nuovamente le mani sulla città, che pare essere “amministrata per interposta persona”, e la nostra preoccupazione è che l’abbia già accompagnata ad un punto di non ritorno e cioè verso il dissesto finanziario.

Melania D’Orsi, Vincenzo Carità – Movimento 5 Stelle