Homepage Politica Balneari e amministrazione, buone nuove dal tavolo di concertazione

Balneari e amministrazione, buone nuove dal tavolo di concertazione

381

Il tavolo di confronto e concertazione, fra una nutrita rappresentanza dei balneari di Licata e i vertici politici e burocratici del Comune, è tornato a riunirsi giovedì 7 marzo. Sul tavolo alcune importanti questioni sulle quali l’Amministrazione Comunale si era impegnata, nel precedente incontro, a dare risposte chiare ed esaustive, indicando tempi e modi d’intervento, tenendo conto delle magre risorse finanziarie di cui dispongono i relativi capitoli di bilancio. In merito alla sistemazione e alla pulizia delle strade d’accesso alle località balneari e alle strade costiere si è stabilito di procedere ad una serie di piccoli interventi di manutenzione straordinaria, tesi principalmente a metterle in sicurezza il fondo stradale e consentire una meno difficoltosa viabilità. Sulla Pubblica illuminazione delle zone costiere, preso atto del lavoro di monitoraggio svolto dagli uffici comunali preposti che è servito a dare il quadro della situazione di ogni singola zona, è stato garantito un celere intervento teso a ripristinare il maggior numero possibile di punti luce in modo da ottenere, quanto meno, un’accettabile illuminazione di tutte le località in questione. Riguardo alla Pulizia delle spiagge e delle zone balneari, è stato comunicato che si sono già attivate le necessarie procedure atte a garantire un intervento di pulizia straordinaria degli arenili e degli spazi pubblici ad essi adiacenti, prima dell’inizio della stagione balneare. Per quanto riguarda, invece, la pulizia ordinaria e la raccolta dei rifiuti solidi urbani è stata data assicurazione che già dal prossimo 20 maggio sarà attivo l’appalto con la Rti Iseda. Appalto che prevede anche la pulizia ordinaria delle spiagge e delle località balneari e un sistema molto spinto di raccolta differenziata sia per i lidi che per le utenze residenziali. Su tale “rivoluzionario” sistema è stato annunciato a breve un specifico incontro alla presenza dei responsabili del servizio per le necessarie delucidazioni. Buone notizie anche sulla problematica parcheggi; è stato comunicato che gli uffici hanno già predisposto la mappa delle aeree comunali disponibili e che a breve verrà pubblicato il bando per la loro gestione, prevedendo tariffe agevolate e abbonamenti stagionali. Attenzione è stata riservata ad agevolare l’accesso agli arenili e alla battigia di soggetti con disabilità o difficoltà motorie, mezzi di emergenza e primo soccorso, materiali ed attrezzature per gli sport acquatici e del mare. A tal fine si è stabilito di lasciare al libero transito una porzione, di 2,50 metri di larghezza, della vecchia strada comunale “Mare-Monti”, lungo tutti i tratti che costeggiano l’arenile. Tratti in cui sarà possibile collocare idonee passerelle sia da parte del Comune che di operatori balneari e/o associazioni varie interessate. Per tutti gli interventi sopra elencato è stata garantita la fine dei lavori prima dell’inizio della stagione balneare. In appendice si è pure parlato della questione inerente gli oneri di urbanizzazione che da quest’anno vengono richiesti dal Comune anche agli stabilimenti balneari. Una questione complessa, su cui i balneari hanno fatto notare che in altre realtà locali ha generato dispute legali con ricorsi degli interessati e specifiche sentenze dei vari TAR, che rendono la materia meritevole di maggiori approfondimenti e specifici atti e procedure amministrative. Per tale motivo – registrando la volontà dell’Amministrazione di venire incontro, nelle more della definizione della corretta procedura, alle istanze della categoria – si è convenuto un ulteriore aggiornamento. Soddisfazione viene espressa dai balneari per la disponibilità dall’Amministrazione Galanti, alle problematiche legate allo sviluppo del turismo balneare; disponibilità dimostrata, fin da subito, accogliendo la nostra richiesta di istituzione del tavolo di confronto e concertazione, al quale non ha fatto mai mancare la propria presenza autorevole e qualificata. A rappresentare l’Amministrazione Comunale, in questo quarto e proficuo incontro, c’erano il Sindaco Pino Galanti, gli assessori Pira, Ripellino e Bilotta, accompagnati e supportati per i vari aspetti gestionali dal dirigente Urbanistica e LL.PP. Ing. Vincenzo Ortega.