Homepage Benessere Vaccini a scuola, Autocertificazione prorogata

Vaccini a scuola, Autocertificazione prorogata

61

“Provvedimento transitorio per consentire l’avvio dell’anno scolastico” secondo il Premier Conte che inoltre annuncia: “la materia richiede un intervento di sistema sul quale stiamo lavorando”. Quindi nuovo emendamento dei relatori al decreto milleproroghe che per l’anno scolastico 2018-19 proroga la validità dell’autocertificazione fino al 10 marzo 2019. Poi bisognerà presentare la documentazione delle Asl che prova che i vaccini sono stati fatti. Rimane comunque l’emendamento presentato mercoledì che ha ripristinato l’obbligo dei vaccini previsto dalla legge Lorenzin. Dissensi da parte dell’ordine dei medici con il Presidente Anelli che chiede: “si verifichino le autocertificazioni”. Solidale con le difficoltà dei Presidi ad adeguarsi a tale provvedimento. Invitando il Ministero a sollecitare le regioni all’istituzione rapida e in maniera uniforme delle anagrafi vaccinali. A tal riguardo: “ serve certezza del diritto e tale termine per mettersi in regola è eccessivo” ha sottolineato il presidente dell’associazione nazionale presidi, Giannelli. Intanto i carabinieri del Nas ieri hanno effettuato controlli a campione nelle scuole materne e negli asili nido di tutta Italia. Gli accertamenti proseguiranno nei prossimi giorni dopo autocertificazione false riscontrate dalle Asl di competenza.

Salvatore Cucinotta