Homepage Politica Miglioramento della viabilità, l’ass. Categorie Unite scrive a Cambiano

Miglioramento della viabilità, l’ass. Categorie Unite scrive a Cambiano

924

Viabilità, la dirigenza dell’associazione Categorie Unite scrive all’ex Sindaco Cambiano oggi assistente del viceministro ai Trasporti Giancarlo Cancelleri.

Sappiamo che la sua non è una carica elettiva ma pur sempre collegata alla sua precedente esperienza di ex Sindaco e in qualche misura connessa al suo precedente ruolo.

Speravamo che il suo impegno a Roma potesse portare una nuova linfa a questa comunità disastrata con riferimento alla dotazione di infrastrutture che da noi, come le è noto, sono ancora assimilabili ai trasporti nel terzo mondo.

Ma confidiamo sempre nella sua opera ed iniziativa nella qualità di componente del gabinetto del Viceministro alle Infrastrutture G. Cancelleri

Chiediamo in prima istanza esempi concreti che possano dare speranza alla nostra città.

Ad esempio ci aspettiamo una risposta urgente sulla definizione della bretella Torrente Braemi ss 640,che farebbe risparmiare un quarto d’ora per i collegamenti più importanti verso Palermo e Catania.

Proviamo a scrivere una lista con un elenco di priorità:

La priorità prima è, dal nostro punto di vista, il potenziamento del collegamento stradale e ferroviario per l’Aeroporto di Comiso ,che costituisce una direttrice di sviluppo fondamentale per il turismo e per la produzione agricola ed orticola di Licata e per l’intero asse urbano LICATA-GELA-VITTORIA-COMISO.

Altra opera importante per la città sarebbe la creazione di nuovi svincoli e rotonde lungo la SS 115.

Chiediamo di portare a Roma in primis queste nostre istanze.

Chiediamo un coordinamento con le forze politiche locali e regionali e di istituire un tavolo tecnico.

Siamo a sua disposizione per avviare un confronto leale e franco.

Speriamo possa comprendere il nostro disagio.

Giovanni Spiteri, Salvatore Zacco, Onofrio Vitale