Homepage Comune Informa Rifiuti, chiesta anticipazione del servizio alla RTI

Rifiuti, chiesta anticipazione del servizio alla RTI

470

Allo scopo di affrontare subito la situazione emergenziale in cui versa la città in tema di raccolta dei rifiuti e della necessità di portare avanti, in tempi celeri, l’avvio del servizio di raccolta della differenziata, nel pomeriggio di oggi l’assessore comunale alla gestione dei rifiuti, Salvatore Lombardo, ha partecipato ad un incontro tenutosi a Palermo presso la sede dell’Assessorato regionale Energia e Servizi di Pubblica Utilità. Per l’occasione il componente della Giunta è stato accompagnato dalla presidente della commissione consiliare bilancio Violetta Callea. Al fine di centrare l’obiettivo dell’incontro, l’Amministrazione comunale ha chiesto l’anticipazione dell’avvio del servizio, da parte del Rti aggiudicatario, nelle more del perfezionamento del contratto attuativo con il Comune di Licata. A conclusione dell’incontro si è raggiunto un accordo in base al quale il raggruppamento di imprese è disponibile a lavorare in sinergia con Apea, fornendo un supporto logistico ancor prima della messa a regime del servizio aggiudicato che avverrà nei tempi previsti. I dettagli dell’accordo tra Rti- Apea- Amministrazione comunale (per definire di cosa l’Apea necessita e di cosa il Rti può fornire) saranno definiti domattina durante una ulteriore riunione che si terrà presso i locali del Dipartimento Lavori Pubblici del Comune.
“Non avremmo dovuto ricorrere a tali misure urgenti se negli ultimi anni, alla stregua degli altri comuni viciniori, facenti parte dalla Srr 4 Ag Est, fosse già stata avviata la raccolta differenziata anche a Licata – è il commento dell’assessore Lombardo a conclusione dell’incontro di Palermo – siamo in estremo ritardo, ma contiamo di recuperare il grave ritardo accumulato negli anni dalle precedenti amministrazioni”.