Homepage Cronaca Discarica alla Foce del Salso, diffida dell’Assessorato regionale

Discarica alla Foce del Salso, diffida dell’Assessorato regionale

730

Si muove finalmente qualcosa di concreto per la rimozione della bomba ecologica che da anni è presente tra la sponda destra della foce del Fiume Salso e il Porto turistico Marina di Cala del Sole. L’assessorato regionale Territorio e Ambiente ha infatti prodotto un atto di diffida con oggetto: Area adibita a discarica abusiva di rifiuti speciali, pericolosi e non pericolosi. L’atto a firma dell’assessore Salvatore Cordaro è indirizzato ai Carabinieri del Noe di Palermo, alla Stazione dei Carabinieri di Licata e alla stessa associazione che ha segnalato il grave danno ambientale. “Perviene l’atto di diffida formulato dall’associazione A Testa Alta – si legge nella nota dell’assessorato – con il quale si segnala la condizione di degrado causata dalla discarica abusiva in area demaniale in territorio del Comune di Licata, e più specificatamente alla foce del Fiume Salso”. L’assessorato invita pertanto i Carabinieri “ad attivarsi, con la massima urgenza, ponendo in atto tutte le iniziative utili all’accertamento dello stato dei luoghi. Qualora verificato quanto segnalato – conclude l’assessore Cordaro – si invita l’ufficio ad attivarsi immediatamente per la risoluzione della problematica”. La comunicazione dell’assessorato regionale Territorio e Ambiente è datata 26 Agosto e pertanto è verosimile pensare che a breve vengano effettuati i sopralluoghi nell’area incriminata.