Homepage Giovani e scuola L’11 ottobre una delegazione di studenti del Re Capriata da Mattarella

L’11 ottobre una delegazione di studenti del Re Capriata da Mattarella

370

Una delegazione di studenti dell’Istituto Tecnico Re Capriata il prossimo 11 Ottobre sarà ricevuta dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Ecco la nota dell’Istituto.

Il 24 settembre 2018 la Segreteria del Direttore Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione ha comunicato che “l’11 ottobre il Presidente della Repubblica, nell’ambito dei percorsi di cittadinanza attiva promossi per avvicinare i giovani alle Istituzioni, incontrerà alcune delegazioni di Studenti di Scuola secondaria di II grado, provenienti da tutta Italia, presso il Palazzo del Quirinale, tra cui una rappresentanza del vostro Istituto”.

Questo invito era stato chiesto dalla Classe VAAFM il 3 marzo 2018 – anno scolastico 2017/2018 – in quanto impegnata nel  programma nazionale “Diritti e Responsabilità” 2017-2018, programma ideato e promosso dal MIUR, in collaborazione col Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i diritti umani, il Centro Diritti Umani dell’Università di Padova, la rete Nazionale delle Scuole per la pace e la Tavola, per rafforzare ed estendere l’educazione ai diritti umani e alla cittadinanza in occasione del 70° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani (1948-2018).

L’IISS “Filippo Re Capriata” ha voluto ricordare che prima della Dichiarazione universale dei Diritti Umani, il 10 dicembre 1948, è entrata in vigore la Costituzione italiana, il 1° gennaio 1948 : la nostra Costituzione ha compiuto 70 anni e per cui ha organizzato un convegno il 20 gennaio 2018 presso l’Aula Magna dell’Istituto.

Ospite eccezionale è stato il Prof. Avv. Giovanni Maria Flick, già Ministro di Grazia e Giustizia, Presidente della Corte Costituzionale, che con una lectio magistralis sulla Costituzione italiana, presentando la Sua ultima opera “Elogio Della Costituzione“ , pubblicata nel mese di dicembre 2017.

Gli Studenti nella lettera al Presidente della Repubblica scrivono tra l’altro : “Il 2018 è significativo perché la Carta Costituzionale compie settant’anni e così la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani: un bellissimo connubio” . Ed ancora: “Caro Presidente, Lei è il custode della Costituzione, in Lei non vediamo l’Avvocato o il Professore Sergio Mattarella ma l’Unità d’Italia, vediamo tutti gli italiani e anche quelli che dimorano all’estero. Vogliamo festeggiare il settantesimo della Costituzione presso il Quirinale…essendo nostro desiderio visitare anche quei luoghi… dove risiede il custode della Costituzione: cioè il faro ed il baluardo della Carta Costituzionale…”.

Oggi andranno dal Presidente altri alunni: le Classi VAAFM (che lo scorso a.s. ha partecipato al progetto) – IVAAFM e VASIA (una rappresentanza di 24 alunni) accompagnate dal Dirigente Scolastico, Prof. Arch. Sergio Coniglio, e dal Prof. Giuseppe Glicerio, referente del progetto.

L’IISS “Filippo Re Capriata”  è inserito nella Rete Nazionale delle Scuole per la pace e la Tavola e nei giorni 5-7 ottobre 2018 avrebbe dovuto partecipare all’organizzazione e partecipazione della marcia della pace Perugia-Assisi ma per quest’anno ha optato per l’evento unico ed eccezionale: partecipare all’incontro col Presidente della Repubblica.

Gli allievi presenteranno delle domande al Presidente della Repubblica e non mancherà quella sulla tutela dell’ambiente e del territorio di Licata, della Provincia di Agrigento e di Caltanissetta.

loading...