Homepage Calcio Castrovillari è amara, al Licata fatale l’ultimo quarto d’ora

Castrovillari è amara, al Licata fatale l’ultimo quarto d’ora

388

Si ferma in terra calabra, la serie positiva del Licata che apparso sottotono, ottiene la quarta sconfitta stagionale ad opera di un Castrovillari più incisivo, soprattutto quando i gialloblu nella ripresa restano in dieci uomini per l’espulsione di Maltese. In inferiorità numerica subiscono due reti dai rossoneri che per la mole di gioco espressa hanno meritato di guadagnare i tre punti. La rete che sblocca il match è di Ferrante che riceve un cross da Greco e di testa la mette alle spalle di Ingrassia (risultato nonostante le reti subite, il migliore tra i licatesi) che quasi aveva agganciato la palla. Invece l’autore del raddoppio è Chirori che chiude definitivamente un match in cui l’undici licatese ha dovuto gestire le avanzate del Castrovillari che ha messo in atto un monologo.

Salvatore Cucinotta