Homepage Eventi Licata Street Art, il 9 e 10 Agosto murales sulla darsena di...

Licata Street Art, il 9 e 10 Agosto murales sulla darsena di Marianello

592

L’Associazione Italiana Donatori Organi Tessuti e Cellule “Giuseppe Cammalleri” di Licata è lieta di annunciare la sua collaborazione con l’Associazione Licata Street Art 2019 di Rocco Biondi e Ceola Fulvio, per la produzione del primo Street Art Festival a Licata.
Ben 50 Artisti di Strada Italiani e non, Germania, Olanda, Francia e Slovenia, nei giorni dal 9 al 10 agosto, in sinergia con l’Associazione Licata Street Art e coadiuvati da tre rinomati artisti locali: Desirè Di Liberto, Teresa La Cognata e Valerio Vincenti, avranno l’opportunità, grazie al sostegno dell’Associazione AIDO Comunale “G.Cammalleri” e dell’Amministrazione del Comune di Licata, di realizzare dei disegni per l’intera muraglia lunga 1,5 km e alta circa 3 m che interessa la Darsena di Marianello.
Inoltre, in particolar modo, grazie all’Ass.re Sport turismo e Spettacolo, Angelo Vincenti, che ha fortemente appoggiato la nostra proposta e grazie agli organizzatori del Lanterna Fest, il
progetto è stato inserito in seno al cartellone degli aventi in programma per l’estate licatese, dando modo agli artisti di esibirsi live la sera del 10 agosto ai piedi del maestoso Faro San Giacomo, in occasione, proprio, dell’ormai noto evento Lanterna Fest.
Gli Artisti, maestri specializzati in Murales, graffiti e pittura su muri, realizzeranno in estemporanea dei disegni a tema che abbracceranno argomenti forti ma mai cruenti e soprattutto non politicizzati, come l’integrazione, lo scambio culturale, la solidarietà, il folklore licatese e i personaggi famosi siciliani.
L’Associazione AIDO Licata “G. Cammalleri” è stata subito lusingata dall’invito proposto da Rocco Biondi, rappresentante dell’Ass. Licata Street Art, e non ha esitato ad abbracciare questo progetto, sia per i temi che gli artisti svilupperanno nei loro disegni, sia per il valore aggiunto che apporteranno creando un Murales sulla solidarietà e sulla donazione come atto d’amore, valori che l’AIDO promuove e condivide.
“Il programma promosso è molto ambizioso, ma noi dell’AIDO e l’intera Amministrazione Comunale che ha autorizzato la realizzazione dell’evento – fanno sapere dall’Aido – siamo certi che darà lustro alla cittadina e che sicuramente creerà un varco agli svariati artisti di diversa nazionalità per cooperare in sinergia, affinché la produzione dello Street Art Festival permanga nel tempo e si realizzi, crescendo negli anni”.