CONDIVIDI

Sofferenza ogni oltre previsione per il Licata che, malgrado il rassicurante 2-0 dell’andata, ha rischiato di essere eliminato dalla Parmonval nei quarti di Coppa. Basti pensare che al 34° gli uomini di Angelo Galfano erano sotto 3-0 per effetto delle reti di Caronia e Messina, autore di una doppietta. Dopo aver visto le streghe, i gialloblu hanno reagito andando a bersaglio con Matera al 38°. Il gol della sicurezza al terzo della ripresa ad opera di Carioto su calcio di rigore. In semifinale sarà Licata-Mazara.

CONDIVIDI