CONDIVIDI

Il sindaco di Palma di Montechiaro, Stefano Castellino, il prossimo 18 ottobre dovrà comparire davanti ai magistrati della Procura della Repubblica di Agrigento per chiarire sui ritardi nell’avvio delle demolizioni degli immobili abusivi acquisiti al patrimonio indisponibile del Comune. L’accusa contenuta nell’avviso a comparire notificata al primo cittadino palmese è di abuso d’ufficio, falso ideologico e omissioni d’atto d’ufficio. I Carabinieri hanno sequestrato documenti a Palazzo degli Scolopi. Gli immobili abusivi a Palma superano le mille unità.

CONDIVIDI