CONDIVIDI

 

Inizia con un pareggio interno contro il Castellammare Calcio 94 il girone di ritorno per Fc Gattopardo. Dopo un primo quarto d’ora con capovolgimenti di fronte ma senza occasioni, la partita si infiamma all’improvviso tra il 18’ e il 21’. Nel giro di un minuto gli ospiti hanno due grandi occasioni per passare in vantaggio. La prima è sciupata da Giordano che solo davanti al portiere trova la straordinaria risposta con il piede di Bruscino. Nella seconda, invece, il tiro di Agueci è sfortunato trovando il palo alla destra del portiere. A segnare è, invece, Zarbo che porta in vantaggio i padroni di casa con un destro da dentro l’area al termine di una bellissima azione congegnata sulla destra da Ceesay e Cannizzaro. Ci si aspetta la reazione del Castellammare ma è la FCG a cercare la via del goal con Caruso e Tano. L’unica potenziale occasione per gli ospiti è quella capitata sul finire di tempo ad Adamo che, però, calcia debolmente da buona posizione.

Girandola di cambi ad inizio ripresa che premiano il Castellammare che al 15’ trova il pareggio. L’arbitro concede un calcio di rigore agli ospiti: dal dischetto si presenta Di Bartolo che si fa parare il tiro da Bruscino ma sulla corta respinta della difesa la palla arriva al neo entrato allenatore-giocatore Giuseppe Mione che in semirovesciata trova il pareggio. Entrambe le squadre provano a vincere. La FCG ci prova due volte con Ceesay, una clamorosa al 19’. Il Castellammare va vicino alla rete, invece, al 30’ con una punizione di Roccaforte e nel recupero, ma in entrambe le occasioni i trapanesi sbattono su un super Bruscino, autore di una prestazione strepitosa. Nel finale espulso Lo Giudice reo di avere lanciato il pallone in direzione dell’arbitro.

Luigi Arcadipane

 

loading...
CONDIVIDI