CONDIVIDI

E’ il giorno clou dei festeggiamenti in onore di Sant’Angelo martire, patrono della città. Sfilate di carretti Siciliani, “muli parati”, gruppi folcloristici, sin dalla mattinata alle dieci e nel pomeriggio alle ore 17,30 (soltanto gruppo folcloristico), ma soprattutto la parte religiosa della festa, preceduta dall’uscita dei quattro artistici ceri, prevista alle ore 8,30 dal Santuario dedicato al Santo Patrono. Alle ore 11 Santa Messa solenne alla presenza delle autorità civili, religiose e militari, e in serata, dopo la Santa Messa delle 19, alle ore 20 avrà inizio la processione dell’Urna contenente le reliquie del Santo Carmelitano, che si concluderà a tarda notte.

CONDIVIDI